Domande tecniche: affidabilità dei dispositivi.
L'affidabilità della misura
.

affidabilità dei dispositivi

La catena di misura è costituita da un motore di misurazione (piattaforma, sensori e pre-amplificazione), di una unità di conversione (piani di condizionamento del segnale elettronico), di una parte analitica (trattamento matematico dei piani) e di un’ultima parte di evidenziazione, confronto / impostazioni di valutazione e di elaborazione di test (esperti).

pedana stabilometrica
Il risultato della catena di misura è espressa in termini di:


Linearità:
È la differenza tra i valori X e Y espressi in mm dei grafici / tabelle incluse a scopi matematici  trattamento e il valore matematico dello standard di una massa nota e trasferita a una distanza nota in X e Y  espressa in mm. La linearità è espressa in %  rispetto alla lettura o, eventualmente a  fine di scala. In genere questo valore è inferiore a + / - 0,25% del fine scala.

Riproducibilità:
Questa è la deviazione standard calcolata in base alla lettura di tre tarature successive per gli stessi valori di X, Y e la stessa massa in un dato punto di misurazione. La riproducibilità è espressa in unità di lettura. In genere questo valore è pari a + / - 0,3 mm in X e Y (X e Y ,160 mm).

Affidabilità:
Di solito è l'espressione dell’ errore totale, corrisponde alla somma degli errori di linearità e riproducibilità della misurazione in un dato punto ed espressa in unità di lettura. In genere questo valore è di 0,4 mm in X e Y (X e Y , 160 mm).